Robinhood e altre app di trading più recenti come eToro, ereditano elementi di design da società tecnologiche che influenzano il comportamento degli utenti ai risultati desiderati: acquistare un prodotto, utilizzare un servizio, visualizzare la pubblicità.

Le app di intermediazione tradizionali sono noiose. Robinhood fa esplodere gli schermi degli utenti con coriandoli digitali e fornisce consigli in stile Netflix per l’acquisto di azioni. I pulsanti toccati per acquistare un’azione sono più grandi e più luminosi di quelli per annullare uno scambio.

L’app Robinhood è piena di colori vivaci. I suoi incentivi comportamentali includono, offrire agli utenti una corsa di prova con azioni gratuite e a fare soldi immediatamente con trade già predisposti a priori. Alcuni segnali spingono gli utenti a ripetere determinati comportamenti e ad acquistare azioni in base a ciò che hanno acquistato altre persone.

Il Chief Operating Officer di Robinhood, Gretchen Howard, ha affermato che l’app non incoraggia comportamenti rischiosi. L’azienda è stata fondata con lo scopo di eliminare le barriere agli investimenti e fornisce una gamma di contenuti educativi sul trading attraverso il suo sito web, ha aggiunto.

Riteniamo che una più ampia partecipazione ai mercati sia più democratica e possa offrire opportunità a molti. Coloro che respingono gli investitori al dettaglio come giocatori d’azzardo o giocatori, perpetuano il mito che investire è solo per i ricchi e altamente istruiti, ha detto la signora Howard.

“Abbiamo costruito Robinhood per essere una piattaforma in cui i clienti possono apprendere e investire in modo responsabile e la maggior parte dei nostri clienti utilizza una strategia di acquisto e mantenimento con i propri investimenti”.

Insomma chi gestisce Robin Hood ovviamente cerca di portare l’acqua al suo mulino. È loro interesse di azienda invitare le persone a fare più trade possibili.

Eppure situazioni simili capitano anche a noi di BuzWay. Persone che non hanno voglia di imparare il trading ma che vogliono guadagnare come nei film. Ci chiamano e vorrebbero che i Trading System fossero macchine stampa soldi.

Purtroppo non è così.

Badate bene l’investimento passivo esiste, come spieghiamo in BuzInvest. Lì effettivamente non c’è granchè da fare una volta decisa la strategia giusta in base ai propri obiettivi, il resto lo fanno i mercati in autonomia. Ma anche lì la strategia va decisa, va studiata.

Sennò non servirebbe un corso di più di 15 ore. >>Clicca qui se vuoi rischiare di avere 100 k senza (quasi) fare nulla

Voglio farvi un altro esempio. Il poker. Un mio amico è arrivato a fare anche 3000€ al mese costanti grazie al poker. Come ha fatto? Gestione del rischio, strategia e approccio mentale corretto.

Non si scappa purtroppo, il successo risponde sempre alle stesse cose.

Il punto delle sue partite era giocare in modo che nella maggior parte dei casi avrebbe vinto. Poteva perdere sulla singola partita. Ma se la probabilità di quella giocata era del 70%, significa che 7 partite su 10, giocando così, le avrebbe vinte.

Io l’ho visto giocare ed era impressionante. Guardava la mano e immediatamente sapeva la percentuale di vittoria. Non era più il mio amico era una calcolatrice.

Quello che mi ripeteva sempre però è che nel poker il 90% dei giocatori è perdente. Cioè il 90% di chi gioca perde soldi ed è proprio da lì che il mio amico prendeva quei 3000€ al mese. Dai soldi che sprovveduti hanno lasciato sul tavolo, sperando di poter fare soldi senza sforzo. Magari giocherellando un po’ con l’interfaccia!

Ancora oggi la domanda che ci fanno di più i nostri studenti, è se gli spieghiamo l’interfaccia di TradeStation, MultiCharts o qualsiasi diavoleria stiano usando per fare trading.

Il focus deve essere un altro. Il mio amico guadagnava perché sapeva come giravano le carte. Non perché era un’esperto dell’interfaccia del Poker Online!

Il punto è proprio questo. Per essere profittevoli per prima cosa bisogna accettare che non si può fare così, giusto per, in maniera easy. Ma bisogna impegnarsi. Per BuzWay essere profittevole significa che le entrate siano regolari, prevedibili e ingenti!

Se ve la sentite di andare oltre il gioco, se credete di meritare di più di qualche vittoria saltuaria, beh… Ormai lo sapete. Il 1 Febbraio alle 21:00 il Buz in persona terrà un webinar proprio su come fare profitto col trading.

>>Clicca qui per iscriverti al webinar!

Il webinar si chiama la chiave segreta del trading profittevole. Non sarà un gioco, non sarà facile, ma ci sarà da divertirsi!

Un saluto,

Simone, Consulente BuzWay.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here