E’ da qualche tempo che teniamo d’occhio l’operato di Warren Buffett, prima analizzando le perdite della sua Berkshire Hathaway e poi la sua recente vendita delle azioni delle principali compagnie aeree.

La critica principali che gli è stata rivolta, oltre a quella delle perdite (non sia mai che qualcuno perda in borsa!), è il mancato operato, l’apparente immobilismo. Buffett si è giustificato affermando che la Berkshire Hathaway non si era ancora mossa semplicemente perché non si è presentata l’occasione giusta.

Finalmente è arrivata l’occasione che aspettavano.

“L’accordo per il gasdotto e le attività di stoccaggio del gas naturale di Dominion Energy ha segnalato al mercato che Buffett è disposto ad agire nonostante il suo tono cauto a maggio sulla pandemia”, secondo David Kass, professore di finanza all’Università del Maryland Robert H. Smith School of Business.

Dominion Energy produce e trasporta prodotti energetici. La società offre soluzioni di trasmissione, raccolta e stoccaggio di gas naturale ed energia elettrica. Dominion Energy serve clienti negli Stati Uniti.

L’accordo per acquistare sostanzialmente tutte le attività di trasmissione e stoccaggio del gas naturale di Dominion Energy per $ 4 miliardi, insieme all’assunzione di $ 5,7 miliardi di debito, mostra che Buffett è disposto a mettere i suoi soldi al lavoro, ha detto Kass.

“Siamo molto orgogliosi di aggiungere un così ampio portafoglio di risorse di gas naturale al nostro già forte business dell’energia”, ha dichiarato Buffett.

L’acquisto di Berkshire espande la sua presenza nel settore, aggiungendo più infrastrutture per gestire il gas naturale alle sue già estese operazioni energetiche in stati come il Nevada e lo Iowa. 

Il Berkshire ha anche concluso l’accordo in una situazione di forte sconto del mercato del gas naturale. I futures sul gas naturale negli Stati Uniti sono scesi il mese scorso al loro punto più basso in 25 anni e da allora si sono leggermente ripresi.

“Questa sembra una conferma che le commodity come l’energia sono sottovalutate”, ha dichiarato Bill Smead, Chief Investment Officer presso Smead Capital Management, che possiede azioni del Berkshire, in un commento via e-mail. “In fondo, le attività passano da mani deboli a mani forti”.

L’accordo Dominion sarà la più grande acquisizione del Berkshire classificata in base al valore aziendale dal suo acquisto di Precision Castparts nel 2016.

Tuttavia, Buffett ha chiuso il primo trimestre con un record di $ 137 miliardi cash e ha desiderato ardentemente una “acquisizione di dimensioni di un elefante“. Il valore totale dell’impresa dell’accordo Dominion rappresenterebbe circa il 7% di tale totale.

“Non è qualcosa che sposterà l’ago dal punto di vista del bilancio, ma produrrà diverse centinaia di milioni di dollari all’anno in entrate nette per il Berkshire”, ha detto Pollock di Cheviot. “Non è una somma irrisoria. “

N.d.B. (nota del Buz): è “solo” una notizia. Non vuol dire che Buffett consiglia di investire nel gas, non vuol dire che il settore energia è da privilegiare. Imparate a filtrare le informazioni in base al vostro portafoglio e ai vostri obiettivi di breve e lungo termine.

Personalmente non mi cambia assolutamente nulla, ad esempio. La cosa importante è imparare dai migliori contestualizzando alla nostra realtà.

***

Scopri il Trading Scrocchiarello per Principianti, ovvero il trading automatico semplice e per tutti.

Scopri il corso Trading Scrocchiarello per Principianti cliccando qui. Puoi vedere gratis il 10% del corso suddiviso in 4 lezioni di oltre 1 ora e mezza. Approfittane subito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here