Il mercato petrolifero continua in uno stretto range, ma l’ondata di casi di coronavirus negli Stati Uniti potrebbe far deragliare il rally dei prezzi del greggio.

L’OPEC + può rivendicare la maggior parte del credito per l’ingegnerizzazione di un rialzo dei prezzi del petrolio, mantenendo in linea per 9 mesi i 9,7 milioni di barili al giorno (mb / g).

L’estensione di un mese a luglio ha contribuito allo sforzo, così come il miglioramento della conformità. “Sebbene sussista ancora il pericolo di interruzioni della domanda in vista dell’aumento dei nuovi casi di Covid-19, l’OPEC + sembra avere il mercato sotto controllo al momento”, ha scritto Commerzbank in una nota mercoledì.

Aumento giornaliero di casi per stati
Numero nuovi casi in U.S.A. di covid-19

Anche la ripresa della domanda ha aumentato i prezzi, nonostante il fatto che la domanda rimanga significativamente compromessa rispetto ai livelli pre-pandemici. Un mercato petrolifero più piccolo si è “riequilibrato”.

Altri vedono più problemi in futuro. Sebbene il rally del prezzo del petrolio si sia fermato a circa $ 40 al barile, “la correzione al ribasso potrebbe legittimamente essere stata maggiore” a causa del rinnovato picco nei casi Covid-19 negli Stati Uniti e del potenziale impatto negativo sulla domanda, ha scritto Standard Chartered in un rapporto .

Produzione statunitense crude oil

“Rimaniamo diffidenti nei confronti della sostenibilità di apparenti aumenti della domanda di benzina, dato che i nuovi casi record di coronavirus nei primi tre stati USA che consumano benzina (California, Texas e Florida) aumentano i rischi della domanda e sono in contrasto con i recenti commenti di mercato basati su una ripresa a forma di V “, ha affermato Standard Chartered.

“Le scorte record, i crescenti rischi per la domanda e il potenziale rapido ritorno della produzione , ci suggeriscono che il recupero dei prezzi è andato molto avanti rispetto alle tendenze che i dati supportano e che più tempo i prezzi ci impiegano a correggere , più grande sarà probabilmente la correzione, “ha aggiunto la banca.

Totale crude oil statunitense stoccato

Vale la pena tenere d’occhio alcuni altri fattori negativi. OPEC + tende a ridurre i tagli alla produzione alla fine del mese, restituendo potenzialmente 2 milioni di barili al giorno sul mercato. Sebbene non sia stato deciso nulla, fonti hanno riferito a Reuters che i tagli alla produzione potrebbero diminuire da 9,7 mb / d a 7,7 mb / d già ad agosto.

Nel frattempo, l’Arabia Saudita ha minacciato una nuova guerra dei prezzi se l’Angola e la Nigeria non avessero rispettato i tagli alla produzione, secondo il Wall Street Journal e anche la Libia (che pure non fa parte dell’OPEC+) ,dopo la guerra civile , vuole ritornare a produrre.

Domanda della benzina

Per ora, tuttavia, i commercianti di petrolio stanno ignorando la maggior parte di questi segnali ribassisti.

La EIA ha segnalato una piccola diminuzione delle scorte,la scorsa settimana, portando ad aumenti di prezzo durante le negoziazioni di mercoledì.

I dati della EIA porteranno probabilmente a benchmark i prezzi “per mantenere i loro guadagni” e l’entusiasmo potrebbe “rimanere per un po ‘, con i commercianti che aspettano il prossimo gruppo di notizie positive”, ha affermato l’analista dei mercati petroliferi di Rystad Energy Louise Dickson in una nota. Tuttavia, Dickson dà un avvertimento “Tenete d’occhio Covid-19 e come aumentano le infezioni segnalate negli Stati Uniti e oltre, questo è il Joker nel mazzo delle carte petrolifere”, ha detto l’analista.

***

Scopri il Trading Scrocchiarello per Principianti, ovvero il trading automatico semplice e per tutti.

Scopri il corso Trading Scrocchiarello per Principianti cliccando qui. Puoi vedere gratis il 10% del corso suddiviso in 4 lezioni di oltre 1 ora e mezza. Approfittane subito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here