La domanda che ci sta arrivando riguardo al Webinar di stasera e in generale al corso BuzInvest è sempre la stessa…ma il corso per chi è?

Non c’è un profilo tipo dell’investitore. È un percorso davvero per tutti e nessuno dovrebbe essere all’oscuro delle informazioni finanziarie di base inserite in BuzInvest, ma evidentemente, il messaggio non è passato abbastanza chiaramente. Ti do quindi 2 suggerimenti:

1) >>Guarda il replay del Webinar!

2) Leggi l’articolo.

Luca – Il Monti

Luca è un impiegato, ha 46 anni e ha 3 figli. Sposato con la bellissima Monica e con una casa di proprietà che sta ancora finendo di pagare. Non ha fatto mancare niente alla famiglia, anche a volte rinunciando a vacanze, vestiti firmati o cene al ristorante. Tonno e fagioli la sera è sempre buono, anche se non è gourmet!

Il caso di Luca credo sia molto comune. Tanti risparmi e sacrifici, mantenendo uno stile di vita modesto. Questo però mantiene un margine di errore molto basso. È come un castello su basamenti di carta. Scarsa liquidità, scarsa cultura finanziaria, che al minimo colpo di testa diventa un disastro!

Una sola vacanza l’anno è lo sforzo costante di tenere le spese sotto controllo. Un governo Monti senza sogni. Una spending review costante che tiene i conti in ordine e che lascia passare i giorni inesorabilmente. Il problema è proprio lì. Nonostante tutta l’accortezza del mondo, un periodo no può capitare. Malattie, università, sogni dei figli sono solo alcuni degli eventi che potrebbero costringerci a una spesa improvvisa! Spese per cui è fondamentale avere delle liquidità da parte disponibilie.

Liquidità accumulabile risparmiando e, soprattutto, investendo nei mercati finanziari! I mercati sono l’unico vero modo di far fruttare il tempo che passa. Purtroppo tendiamo a ignorare quest’opportunità. Perché?

Perchè banche, promotori e assicuratori ci vogliono tenere all’oscuro delle enormi potenzialità della gestione autonoma degli investimenti. Più siamo ignoranti e più possono gestire i nostri risparmi, usano paroloni e indici per confonderci. Francesco invece, in BuzInvest, spiega tutto quello che serve così nel dettaglio e con parole così semplici che le capirebbe anche un bambino.

>>Apri gli occhi, rompi il Matrix e dì addio a questi loschi gestori! – Clicca qui!

Marco – Il pescatore

Marco è un piccolo imprenditore. Non ha velleità di diventare ricco ma inizia ad avere maggiori competenze finanziarie che lo portano a un benessere decisamente superiore. Guadagna circa 300.000€ l’anno e ha due case di proprietà dove si appoggia per affari.

Ha sempre investito qualcosina ma senza esporsi troppo. Il suo focus è sempre stato il cashflow, cercando di aumentare il flusso di cassa mensile. Il flusso di cassa descrive i soldi in entrata e in uscita dal conto corrente ogni anno. È di solito descritto in opposizione al capital gain, che la gestione effettiva del conto e dell’aumento del capitale. In sostanza il flusso di cassa descrive i nostri introiti ma l’obiettivo deve essere l’aumento del benessere totale, che si ha solo accumulando ricchezza, benessere. In sostanza, aumentando la cifra sul nostro Home Banking!

L’approccio cashflowista di Marco è sicuramente più solido di quello da Spending Review di Luca. Marco ha decisamente delle fondamenta più resistenti, anche se manca una visione di lungo periodo. Manca una gestione organizzata della sua ricchezza per mantenere il benessere nel futuro.

Se per un cambiamento nel mercato, un debito o un cambio legislativo, il suo flusso di cassa diminuisce, anche lui ha un margine di errore molto basso. Quello che salva sul lungo termine è sempre un cuscinetto finanziario sufficientemente solido da gestire le normali fluttuazioni della vita.

Marco è un grande marinaio, che affronta i mari con il suo peschereccio. È esperto e porta a casa sempre un buon numero di pesci. Ma cosa succederebbe se l’inquinamento dei mari aumentasse o se continuassero ad aumentare le limitazioni sulla pesca? Capite che avere una nave solida permette una migliore gestione delle correnti naturali.

>>Clicca qui e capisci come integrare gli investimenti per il tuo benessere futuro!

Laura – La promessa

Infine abbiamo Laura. Studentessa di psicologia che come molti giovani si è ritrovata con un gruzzoletto da parte grazie alla previdenza di nonni e genitori. I nonni l’hanno riempita di libretti postali e buoni del tesoro che, all’epoca, erano dei buoni investimenti.

Purtroppo ad oggi la situazione è decisamente cambiata e per fare dei buoni investimenti bisogna studiare e informarsi. Come già detto non è nulla di impossibile e noi siamo qui per questo, ma non possiamo più affidarci ai rendimenti di una volta. La paura di investirli e bruciarli è tanta. Soprattutto perchè sono soldi ereditati e non vogliamo bruciare anni di sacrifici dei nostri nonni.

Ma per imparare bisogna fare. Non possiamo vivere nella paura di perdere i soldi accumulati. Prima impariamo a farli fruttare e prima possiamo goderci il frutto del nostro lavoro e del nostro talento.

Laura è giovane, è intelligente e piena di aspettative da parte di tutta la famiglia. BuzInvest potrebbe essere quel primo passo verso obiettivi ambiziosi. Si investe per avere una spinta in più nei momenti di bisogno, come abbiamo detto per Marco e per Luca, ma si investe soprattutto per avere una spinta in più nei momenti di SOGNO!

Probabilmente Laura non comprerà uno Yacht grazie a BuzInvest, ma acquisirà coraggio e soprattutto imparerà come lavorano i mercati finanziari e vi assicuro che non esiste persona di successo che non abbia investito fin da giovane.

“Laura ricordati di BuzInvest quando diventerai la nuova ElonMusk!”

>>Inizia con BuzInvest, inizia a puntare in alto!

Ciao,

Simone

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here